Laminazione a freddo

Profili Laminati a FreddoI profili laminati a freddo vengono prodotti mediante un processo di formatura graduale. Partendo da vergelle, con un diametro massimo di 25 mm, l’acciaio viene “plasmato” o meglio laminato a freddo, passando attraverso varie gabbie. Questo processo viene ripetuto più volte e dopo ogni passaggio il materiale deve essere solubilizzato per renderlo abbastanza morbido per affrontare un nuovo ciclo di laminazione.

La laminazione a freddo è un processo di produzione molto efficiente, sviluppato principalmente per profili più piccoli. Rispetto all’analoga lavorazione a caldo, la laminazione a freddo offre alcuni vantaggi come l’eccellente finitura delle superfici, tolleranze più ristrette (h9) e la possibilità di produrre lotti molto piccoli (250 kg). La laminazione a freddo consente inoltre di modificare le proprietà meccaniche dell’acciaio per renderlo più duro, tenace o rigido. Questa operazione viene completata mediante processi di ricottura. Montanstahl lamina a freddo solo profili in acciaio alto legato e in acciaio inossidabile. I profili possono essere forniti sotto forma di barre con lunghezze fino a max. 6.000 mm o in bobine. Le barre possono essere prodotte anche in lunghezze fisse con tolleranze taglio di +/- 10 mm.

Menu
C
o
n
t
a
t
t
a
c
i
Nome *
Telefono
Si prega di lasciare vuoto questo campo.
e-mail *
Testo
Max upload 1 Mb per file max 5 files

X Remove attacched file

X Remove attacched file

X Remove attacched file

X Remove attacched file

Add more files

I campi contrassegnati da * sono obbligatori